AndreaArditi.com
Il mio SEOCommunity Manager: le skill che devi avere nel 2017

Community Manager: le skill che devi avere nel 2017

by

Solo dieci anni fa, ruoli come il social media manager e il community manager quasi non esistevano. Oggi, tuttavia, quasi tutte le aziende utilizzano quotidianamente i social e si avvalgono di una figura professionale come le suddette.
Quali sono le caratteristiche di un grande community manager? Quali sono le skills principali da avere oggi?

Qui di seguito, provo a trovare una risposta a queste domande illustrando le principali caratteristiche che un community manager deve possedere oggi: nel 2017.

COPYWRITING
Il copywriting è fondamentale per un professionista dei social media. Scrivere bene è un requisito comune a tutte le figure che operano nel campo dei social media. Affinché un utente clicchi sul post, è necessario che questo sia accattivante: senza un bel copy, questo diventa impossibile.

DESIGN GRAFICO E VIDEO
Dalle ultime ricerche si è riscontrato che i post con immagini hanno un engagement maggiore, e che il 43% delle persone che lo visualizzano vuole saperne di più. I social media si sono evoluti negli ultimi anni: ci si è spostati da contenuti per lo più testuali, a un ensemble di contenuti per la maggior parte visivi (immagini e video).

COMMUNITY ENGAGEMENT
Oggi i social media sono il canale preferenziale tramite il quale le persone si interfacciano con l’azienda. I gestori della pagina sono quindi, a tutti gli effetti, parte del customer care aziendale. Questo significa che una pagina social è una grande opportunità per rendere la user experience estremamente suggestiva. In questo, un bravo community manager può e deve fare la differenza.

CAPACITA’ DI ANALISI
Un grande community manager è in grado di capire le statistiche social composte da like, commenti e condivisioni, ma anche quelle business oriented (traffico, lead, conversioni…). Questo perché, proprio dalle statistiche, è possibile effettuare un’analisi dei dati e migliorare il business stesso dell’azienda per cui lavora, andando a modificare in corsa parte degli obiettivi.

PARLARE AL PUBBLICO
Con app quali Facebook Live, Instagram Live e Periscope, i video live diventano sempre più importanti nell’universo dei social network. Il 42% di chi lavora nel web marketing se ne è accorto e, proprio per questo motivo, ha iniziato a implementare contenuti video con maggiore frequenza.

MONITORING DEL BUDGET
Una skill più rivolta al social media manager che non al community manager è la gestione delle campagne ADV. Queste possono essere monitorate con dei tool di management specifici, ma è altresì utile ciò che viene messo a disposizione dal social stesso.

CURIOSITA’
Un community manager dovrebbe essere sempre curioso, interattivo, rivolto al mondo circostante per catturarne particolarità e soprattutto i trend del momento.

ADATTABILITA’
E’ un complemento della curiosità. Quando si scopre una news o un nuovo trend, bisogna essere immediatamente capaci di adattarsi. Oltre a ciò, se si rendesse necessario, dovrebbe essere capace di adattarsi al trend, ma di assorbire anche le skills necessarie (video making, photo editing e via dicendo) a supportare le novità di settore.

 

leave a reply

Contattami

Back to Top